preparazioni galeniche contenenti efedrinaÈ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’11 dicembre 2015 (la numero 288) il decreto emanato il 2 dicembre dal ministero della Salute, che impone il divieto di prescrizione di preparazioni magistrali contenenti il principio attivo efedrina. Il dicastero ricorda di aver basato la propria decisione su una serie di normative precedenti, nonché su altri decreti dello stesso organismo. In particolare, quello datato 20 maggio 2015, con il quale sono stati vietati la prescrizione e l’allestimento di preparazioni magistrali contenenti il principio attivo della fenilpropanolamina/norefedrina (Gazzetta Ufficiale n. 118 del 23 maggio 2015). Così come quelli del 27 luglio e del 4 agosto dello stesso anno che disciplinavano la prescrizione e l’allestimento di preparazioni magistrali contenenti il principio attivo della pseudoefedrina, e contenenti i principi attivi triac, clorazepato, fluoxetina, furosemide, metformina, bupropione e topiramato.
Ancora, nella disposizione vengono richiamati la circolare della Direzione generale dei dispositivi medici e del servizio farmaceutico del 27 luglio, che regolamentava le preparazioni galeniche a scopo dimagrante, nonché lo stralcio di un verbale della commissione tecnico-scientifica dell’Aifa, nel quale si evidenzia che dall’esame della Rete Nazionale Farmacovigilanza l’efedrina risulta essere «uno dei principi attivi utilizzati nelle preparazioni galeniche a scopo dimagrante per cui sono state segnalate sospette reazioni avverse», e si suggerisce pertanto «di vietare la prescrizione e l’allestimento di preparazioni magistrali contenenti il principio attivo al fine di evitarne l’uso incongruo».
L’indicazione è stata accolta dal ministero della Salute, che in attesa di un provvedimento normativo specifico (giudicato peraltro «urgente» dal dicastero), ha disposto quanto segue: «È fatto divieto ai medici di prescrivere preparazioni magistrali contenenti il principio attivo della efedrina, a scopo dimagrante, e ai farmacisti di eseguire preparazioni magistrali contenenti il predetto principio attivo, a scopo dimagrante. Il presente decreto entra in vigore il giorno stesso della sua pubblicazione».
Il tema, come riportato da FarmaciaVirtuale.it, era stato affrontato anche dalla puntata del 1 novembre 2015 della trasmissione di Rai Tre “Report”, che aveva concentrato la propria attenzione su alcuni prodotti utilizzati per il dimagrimento, tra i quali anche quelli a base di efedrina.

© Riproduzione riservata