pharmexpo«Il fermento è tanto e anche la partecipazione. Ci auguriamo di contribuire a trovare una maggiore coesione per permetta di reggere al meglio l’ingresso del capitale in farmacia»: è tutto pronto per l’inizio di Pharmexpo, il 9° Salone dell’Industria Farmaceutica che si terrà alla Mostra d’Oltremare di Napoli il 25, 26 e 27 novembre, e il direttore Fabrizio Cantella appare soddisfatto. L’inizio dei lavori e l’apertura dei padiglioni espositivi è prevista per le ore 10 del venerdì e il programma presentato è ricco di corsi e incontri su temi diversi. «È stato confermato l’incremento del 10 per cento che avevamo previsto – spiega Cantella – e saranno presenti in fiera oltre 220 espositori. Il numero di pre-iscrizioni è in forte aumento rispetto alla scorso anno, siamo a un migliaio, ma è ancora presto, perché la maggior parte dei partecipanti si iscriverà la settimana precedente la manifestazione. Tanti gli argomenti trattati: tra questi, il valore della farmacia, con un aggiornamento sulle valutazioni di mercato, e la farmacia tra presente e futuro, alla luce dei forti cambiamenti che a breve entreranno in campo con l’ingresso del capitale.
Si parlerà anche di E-commerce con il primo convegno sul tema presentato all’interno di una fiera, curato da Netcomm e Rif Raf, che vedrà anche la presenza di un rappresentante di Google. Diversi i focus sulla farmaceutica, – prosegue Cantella – con due convegni dedicati alla cannabis, che analizzeranno sia gli aspetti normativi e legali sia quelli scientifici, e un incontro sul ruolo del farmacista nella gestione del farmaco innovativo». I corsi proposti sono davvero molti e la scelta è varia. «Abbiamo previsto, rispetto alle precedenti edizioni, – spiega il direttore – più corsi, ma di breve durata, perché abbiamo notato che la misura della manifestazione non permette approfondimenti. Dal punto di vista espositivo, negli anni, è aumentata la presenza della distribuzione intermedia con marchi quali So.Farma.Morra, Farvima e Guacci. Forte anche la presenza della cosmesi in farmacia, con il debutto di Chrissie cosmetics, Monteil cosmetics e Stefania D’Alessandro Make Up. Tra le grandi aziende farmaceutiche troveremo Mylan, Teva, Sanofi, Abbott e DOC Generici, Guna per i farmaci omeopatici, mentre Morando farà il suo debutto per i farmaci veterinari. Il farmacista che verrà in fiera avrà la possibilità di informarsi anche sulle novità dei listini e di vedere le nuove tecnologie presentate dalle aziende con dimostrazioni pratiche». Il termine dei lavori è previsto per domenica 27 novembre alle ore 15. La pre-iscrizione ai corsi, alcuni dei quali prevedono l’assegnazione di crediti formativi, va effettuata sul sito www.pharmexpo.it, dove è consultabile il programma completo, e poi confermata registrandosi in fiera. «È nostro obiettivo mettere le conoscenze in rete e fare squadra per essere più forti di fronte ai cambiamenti che si prospettano per il settore – conclude Cantella – L’aspetto commerciale è importante, ma quello scientifico e professionale è trainante. Il farmacista non deve perdere la sua professionalità».

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.