mobile healthVademecum e manualetti dei medici saranno disponibile in una sola “app”, fornita da Mediolanum Farmaceutici e denominata “Laborsadelmedico”. Lo strumento elettronico rappresenta un importante passo in avanti nell’ottica della sanità digitale; assieme ad esso, sarà anche disponibile il primo trattato organico, curato da un team multidisciplinare coordinato dal presidente della Società Italiana di Telemedicina e Sanità Elettronica (SIT), Gianfranco Gensini, che analizza in modo strutturato tutti gli aspetti della “mobile health”.
La presentazione della “app” e del trattato si è tenuta mercoledì 9 settembre 2015, presso la Sala Nassirya del Senato, a Roma. «Laborsadelmedico – ha spiegato Gensini – rappresenta il primo frutto dello sforzo, ambizioso, di raccogliere in un unico pacchetto gli strumenti necessari per far fronte a tutti i problemi della pratica clinica quotidiana: dal calcolo di punteggi o dosaggi alla decisione dell’approccio terapeutico da seguire, ad esempio, in caso di affezioni per cui esistono opzioni diverse. O ancora importanti elementi amministrativi di cui tener conto, come le note dell’Aifa. Queste app, inoltre, potranno tornare utili al medico anche per affrontare problemi non frequenti, che si incontrano di rado nella clinica, le cui soluzioni possono esser rammentate o chiarificate con qualche rapido “tap”».
La novità è stata commentata anche dal senatore Andrea Mandelli, presidente della FOFI, secondo il quale «lo smartphone è ormai uno strumento quasi onnipresente nelle attività quotidiane, e con la convergenza dei diversi canali di comunicazione lo sarà ancora di più in futuro. Mi sembra quindi un esempio di lungimiranza aver sfruttato questa piattaforma per facilitare il lavoro del medico e per promuovere l’aderenza del paziente alle prescrizioni del curante: queste “app” sono ausili che tutti possono avere con sé in qualsiasi momento e questo è un vantaggio fondamentale». «Siamo orgogliosi di aver affiancato il ministero della Salute, la SIT e la FOFI nell’impegno di far leva sulle tecnologie digitali per rendere più efficiente e più efficace il sistema sanitario – ha concluso Alessandro Del Bono, amministratore delegato di Mediolanum Farmaceutici –. Se gli errori medici, la medicina difensiva e la mancata aderenza alle terapie sono fra i principali ostacoli che incombono sul percorso di cura dei pazienti, oggi la “mobile health” ci mette a disposizione un aiuto prezioso per ridurre il campo dell’incertezza ed espandere il territorio sicuro della certezza scientifica».

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.