management della farmaciaL’università degli studi di Ferrara ha pubblicato un bando per un corso di perfezionamento intitolato “Il management della farmacia”, la cui scadenza è stata fissata al 9 febbraio 2018. «Il corso – hanno spiegato gli organizzatori – è attivato presso il dipartimento di Economia e Management, in collaborazione con il Centro di Ricerca e Servizi sull’Economia e il Management della Salute “CRISAL”. La direzione è affidata ai professori Emidia Vagnoni e Leonzio Giuseppe Rizzo, mentre il consiglio didattico è composto dai seguenti docenti: Albino Alessandro Benassi, Enrico Bracci, Liam Ceccarini, Andrea Chiarini, Gaia Colombo, Alessandro Conti, Rita Cortesi, Alberto Costanzelli, Stefano Manfredini, Giovanni Masino, Stefania Menegatti, Barbara Pesci, Giovanni Trombetta e Emidia Vagnoni». La durata del corso è pari a 225 ore, di cui 72 dedicate all’attività didattica assistita e 153 allo studio individuale. Il conseguimento del titolo comporta l’acquisizione di 9 crediti formativi universitari (CFU) ed è stato chiesto l’accreditamento per il rilascio di 50 crediti ECM. «Il corso punta allo sviluppo di competenze e abilità di management delle attività della farmacia – spiega il bando – e all’acquisizione di nozioni e strumenti che possono migliorare la conoscenza dello specifico contesto aziendale di riferimento. La formazione riguarderà prevalentemente l’ambito economico, manageriale e giuridico, in modo tale da fornire gli strumenti al direttore/titolare per orientare consapevolmente le proprie azioni verso obiettivi di economicità, efficienza ed efficacia, e gestire al meglio la redditività della farmacia». Ma l’obiettivo è anche di «discutere i principali cambiamenti che a livello istituzionale in Italia si stanno introducendo nelle farmacie, di far acquisire ai partecipanti le nozioni necessarie per interpretare il mutato contesto di riferimento, e di introdurre tecniche di analisi degli aspetti economico-finanziari della farmacia che producono poi un impatto sulla redditività». Il corso – riservato ad un massimo di 40 partecipanti, che verseranno un contributo pari a mille euro – avrà inizio il 2 marzo 2018 alle ore 9.00 in via Voltapaletto 11 a Ferrara. Le lezioni termineranno il 28 settembre e si svolgeranno il venerdì, con orario 9.00-13.00 e 14.00-18.00, per un totale di 8 ore. Le giornate didattiche avranno la cadenza di 1 o 2 al mese e saranno intervallate da almeno 2 settimane di pausa. È prevista inoltre una prova finale.

© Riproduzione riservata