loperamide farmaciaUno studio pubblicato sul Journal of the American Pharmacists Association, intitolato “Loperamide misuse and abuse”, ha analizzato il fenomeno in atto (e in crescita) dell’uso non corretto o eccessivo del principio attivo Loperamide. Il paper è stato curato da un gruppo di studiosi del Rangel College of Pharmacy, e si basa su dati raccolti negli Stati Uniti. L’analisi parte dall’assunto che «negli ultimi anni si sono registrati numerosi casi di morti tra persone che utilizzano oppioidi. Queste ultime hanno notato che la loperamide può migliorare i sintomi legati alla dipendenza e che può perfino provocare una sensazione di euforia se assunta in dosi molto alte». Per questo, l’articolo scientifico ha voluto «esaminare il trend in merito al numero crescente di pubblicazioni relative a casi di intossicazione da loperamide».
A tale scopo i ricercatori hanno deciso di basare il proprio lavoro sui dati di PubMed, raggiungendo i seguenti risultati: «Tra il 1985 e il 2016 sono stati riportati 54 casi di intossicazione da loperamide. Di questi, 21 sono stati segnalati tra il 1985 e il 2013, e ben 33 nel solamente triennio compreso tra il 2014 e il 2016». L’incremento è apparso dunque evidente agli occhi degli autori dello studio, che hanno sottolineato anche il fatto che «in aggiunta a tali cifre, il National Poison Database System ha reso noti altri 179 casi di abuso intenzionale di loperamide tra il 2008 e il 2016». Anche in questo caso la tendenza all’aumento appare chiara: «Più della metà è stata registrata dopo il 1 gennaio 2014». Di qui la conclusione alla quale sono giunti i ricercatori: «L’abuso e l’uso non corretto del principio attivo loperamide sono attualmente in aumento negli Stati Uniti», e per questo «i farmacisti dovrebbero essere incoraggiati a monitorare il fenomeno e a porre ancor più attenzione alla fase di dispensazione».

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.