futuro della farmaciaIl Centro Universitario di Organizzazione Aziendale (CUOA) di Altavilla Vicentina propone un percorso formativo ad hoc, dedicato ai farmacisti, alla luce dell’approvazione del disegno di legge sulla concorrenza. «I nuovi scenari – spiegano gli organizzatori – impongono alle farmacie un profondo ripensamento del proprio business, concentrandosi sullo sviluppo di servizi che possano integrare il trattamento farmacologico delle patologie più rilevanti, con un approccio più di consulenza, legato in maniera più ampia alla prevenzione e al benessere della persona». Di qui la decisione di proporre il corso, «improntato ai nuovi modelli imprenditoriali e manageriali, da acquisire per far fronte ai cambiamenti e per intercettare le nuove tendenze di mercato nel settore delle farmacie. In partnership con Federfarma e Federfarma Veneto, la business school vicentina presenta così “La farmacia come impresa”: un percorso part-time articolato in sei moduli, frequentabili anche singolarmente, progettato per conciliare lo studio e l’attività professionale dei partecipanti». Le lezioni, il cui inizio è programmato per il prossimo 30 settembre, avranno l’obiettivo di «analizzare l’organizzazione del sistema sanitario italiano e i nuovi riferimenti legislativi e di sviluppare competenze gestionali inerenti le sfere economiche-finanziarie, il governo delle risorse, la comunicazione, le relazioni istituzionali e le partnership orientate a un network innovativo». È prevista anche la possibilità, per i partecipanti, di essere accompagnati da esperti nella costruzione di un business plan individuale per lo sviluppo di attività e servizi utili alla propria farmacia.
«La formazione – ha spiegato il presidente di Federfarma Veneto, Alberto Fontanesi – rappresenta un aspetto imprescindibile per chi svolge la professione di farmacista, soprattutto perché negli ultimi anni abbiamo assistito ad un cambiamento radicale delle regole, del mercato e dell’utenza. Per affrontare questo cambiamento servono nuove competenze ed il corso executive costruito da CUOA è un ottimo strumento per trasferire know how. Siamo consapevoli che l’aggiornamento costante e continuo fa parte ormai della nostra professione e lo conferma il fatto che Federfarma considera la formazione un asset strategico per avere farmacisti sempre più preparati e in grado di avere una visione manageriale ed imprenditoriale della farmacia».

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.