La Borsa del MedicoSaranno disponibili a breve e si chiameranno “La Borsa del medico” e “Curami”. Arrivano due nuovissime App, facili da consultare, per il personale medico, gli operatori del sistema sanitario e i pazienti cronici. Alla base della loro realizzazione c’è l’esigenza di favorire un’esatta rispondenza tra somministrazione di terapie e le normative di riferimento, al fine di garantire una certezza scientifica nella cura dei malati cronici. Un prezioso ausilio tecnologico, da portare sempre in tasca, non solo per il personale medico che potrà facilmente verificare i parametri oggettivi della terapia prescritta, ma anche e soprattutto per i malati cronici che potranno rendersi conto del tipo di cura farmacologica loro somministrata.
Tecnologia e semplificazione, questi i termini utilizzati per lanciare l’iniziativa di carattere informativo. La presentazione ufficiale delle due App il 9 settembre presso Palazzo Madama. Promosso in sinergia tra il ministero della Salute, SIT, FOFI e con il contributo straordinario di “Mediolanum Farmaceutici”, il progetto ha diverse finalità. In primis si può dire che il supporto tecnologico si appresta a diventare uno strumento indispensabile per la professione medica e in maniera più ampia per quanti operino nell’ambito sanitario. Infatti, si avverte la necessità di assicurare un controllo delle terapie somministrate, soprattutto per quanto riguarda il trattamento e la cura delle malattie croniche. In secondo luogo, si vuole fornire al paziente un mezzo attraverso il quale prendere consapevolezza della propria patologia, offrendogli la possibilità di verificare personalmente i parametri della terapia applicata.
Infine, e non per questo meno importante, lo scopo delle due App è quello di evitare errori medici. Questi ultimi e la mancata aderenza alla terapia sono in realtà i principali ostacoli, e i più impattanti dal punto di vista economico e della qualità di vita dei pazienti, che incombono sul percorso di cura dei malati cronici. Un aiuto tecnologico, quindi, da portare sempre con sé e capace di garantire standard di salute molto più elevati.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.