Walgreens-rite-aidWalgreens vuole mettere in qualche modo pressione sugli organismi di controllo federali americani, affinché approvino la fusione con Rite Aid. Come riferito da FarmaciaVirtuale.it, le due aziende si sono lanciate da tempo con l’obiettivo di concludere la maxi operazione, il cui valore è stato calcolato in ben 9,4 miliardi di dollari. Il closing era atteso inizialmente per lo scorso mese di ottobre, quindi è slittato alla fine di gennaio di quest’anno, ma gli ostacoli sul cammino della firma definitiva hanno imposto nuovi ritardi. La catena di farmacie Walgreens, circa un mese fa, come riportato dal New York Post, aveva fatto sapere di ritenere di aver fornito alla Federal Trade Commission tutte le informazioni necessarie al fine di prendere una decisione. «Walgreens si aspetta di ricevere una risposta a giorni, secondo quanto riferito da due fonti vicine all’azienda», ha spiegato il giornale. Tuttavia, lo studio della questione appare complesso: basti pensare che l’eventuale fusione tra le due entità consentirebbe di creare la più grande catena di farmacie degli Stati Uniti. Per ottenere l’ok della vigilanza, secondo quanto riportato in passato dalla stampa americana, era stato trovato un accordo per la vendita di 865 negozi, al fine di far scendere il totale dei punti vendita in possesso di Rite Aid al di sotto della soglia dei 12.000. Si tratta di una richiesta arrivata proprio dalla Federal Trade Commission: ad operare l’acquisizione dovrebbe essere la catena regionale Fred’s Inc., per un totale di 950 milioni di euro. Ciò che dovrà in ogni caso verificare l’organismo di controllo è che questi disinvestimenti siano sufficienti a mantenere un adeguato livello di concorrenza in un settore – ha ricordato il quotidiano statunitense – nel quale Walgreens e Rite Aid presentano posizioni di particolare importanza.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI
FarmaciaVirtuale.it è un giornale online - registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 - concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista.  Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.