federfarma-copertura-assicurativaI titolari di farmacia senza collaboratori farmacisti che non hanno compiuto l’ottantesimo anno di età avranno una copertura assicurativa per gli infortuni e l’inabilità temporanea da infortunio o malattia: l’Assemblea Nazionale dello scorso 27 settembre ha infatti approvato la proposta che Federfarma ha ottenuto dalla compagnia Zurich. Ne dà notizia la stessa Federazione attraverso una circolare, in cui si sottolinea che il costo della polizza sarà totalmente a carico di Federfarma. Nello specifico, le garanzie prevedono un rimborso di 10mila euro in caso di morte, 30mila in caso di invalidità permanente, 150 euro al giorno per inabilità temporanea totale da infortunio o da malattia. Il limite complessivo di indennizzo è pari a 6 milioni di euro e, per quanto riguarda l’invalidità permanente, non si avrà alcun indennizzo se la stessa è inferiore al 3%, si avrà una franchigia del 3% se l’invalidità è superiore al 3% fino al 10%, non si avrà alcuna franchigia se è superiore al 10%, mentre si parlerà di liquidazione del 100% del capitale assicurato in caso di invalidità permanente superiore al 50%. Per inabilità temporanea da infortunio o malattia, si avrà franchigia assoluta di 5 giorni, mentre l’indennità verrà corrisposta dal sesto giorno e fino all’ultimo di assenza con un massimo di 90 giorni per persona e per anno assicurativo. Il documento ricorda che per essere ammesso alle garanzie, l’assicurato dovrà presentare, oltre alla descrizione dell’evento, un attestato di malattia o infortunio che certifichi la necessità di assenza dal lavoro e il numero di giorni di assenza, insieme ad un certificato che attesti la richiesta del sostituto in qualità di farmacista e la sua presenza fino al termine dell’assenza dal lavoro dell’assicurato. In alternativa, dovrà essere presentata idonea documentazione che attesti per tale periodo la chiusura della farmacia. Federfarma ha diffuso, in allegato alla circolare, una scheda che dovrà essere compilata e sottoscritta da ciascun interessato, per poi essere inviata alla stessa Federfarma via fax o via mail entro il prossimo 15 ottobre. Dopo tale data, gli uffici provvederanno a comunicare alla compagnia Zurich l’elenco degli assicurati per la redazione definitiva del contratto, e infine Federfarma darà notizia della effettiva data di decorrenza della copertura e fornirà copia del relativo contratto agli interessati.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI
FarmaciaVirtuale.it è un giornale online - registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 - concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista.  Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here