farmacopea europeaEntrati in vigore con il Decreto del 31 gennaio 2017 del Ministero della Salute e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del 20 febbraio 2017, i testi dei capitoli generali e delle monografie nelle lingue inglese e francese pubblicati nella nona edizione della Farmacopea europea, che ha lo scopo di armonizzare i testi delle principali farmacopee ufficiali degli stati europei e di individuare norme comuni riconosciute sulla qualità dei medicamenti, facilitare la libera circolazione dei medicinali nel contesto europeo e assicurare la qualità di quelli importati. Ne dà notizia una circolare della Federazione Ordini dei Farmacisti Italiani. I testi sono in vigore nel territorio nazionale come facenti parte della Farmacopea Ufficiale della Repubblica Italiana e sono esclusi dall’ambito di applicazione della disposizione contenuta nell’articolo 123 del Testo Unico delle leggi sanitarie approvato con Regio Decreto 1265 del 27 luglio 1934, quindi non è obbligatorio tenerne una copia in farmacia. Chiunque sia interessato può trovare i testi disponibili per la consultazione ed eventuali chiarimenti alla Segreteria tecnica della Commissione permanente per la revisione e la pubblicazione della Farmacopea Ufficiale. Tanti gli argomenti toccati nei capitoli generali e nelle monografie: dai vaccini per uso veterinario a quelli per uso umano, dalle preparazioni a base di droghe vegetali a quelle omeopatiche fino alle forme farmaceutiche, dalle preparazioni radio farmaceutiche ai sierimmuni per uso umano e veterinario, fino alle suture.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.