farmaci speciali walgreensWalgreens ha ottenuto dalla URAC, organismo indipendente degli Stati Uniti, un accredito in materia di distribuzione di farmaci speciali. «Grazie a tale passaggio, abbiamo dimostrato di detenere gli standard necessari per garantire qualità, migliorare i processi e i risultati sanitari per i pazienti», ha fatto sapere il gruppo in un comunicato. «Siamo onorati di aver ottenuto tale autorizzazione da parte dell’URAC, che ci permette di fornire il servizio in comunità che vanno da Honolulu e Sacramento a Wilmington, Boston e New York, arrivando a coprire la maggior parte del territorio nazionale», ha affermato Rina Shah, vice-presidente delle operazioni legate alla farmacia presso l’azienda americana. Il 20 febbraio 2018 la società Express Scripts Holding Company e Walgreens Boots Alliance avevano annunciato la volontà di stringere una partnership più stretta. Proprio con l’obiettivo di espandere gli sforzi sul fronte dei farmaci definiti negli Stati Uniti “specialty pharmaceuticals”: una categoria della quale fanno parte i medicinali ad alto costo e/o particolarmente complessi. «I farmaci speciali sono i più costosi – aveva sottolineato il presidente e amministratore delegato di Express Scritps, Tim Wentworth -. Grazie all’alleanza con Walgreens saremo in grado di far sì che l’uso di questi medicinali, inclusi i biosimilari, da parte dei pazienti possa diventare più facile e che i costi siano mantenuti a livelli abbordabili». Alex Gourlay, chief operating officer di Walgreens, gli aveva fatto eco, spiegando che «le scelte in termini di prescrizioni da parte dei medici stanno evolvendo e sono sempre più i medicinali speciali che vengono indicati ai pazienti. Il nostro gruppo lavora nell’ottica di continuare a garantire dei prezzi accessibili ai propri clienti. La partnership con Express Scripts consentirà in questo senso di migliorare i risultati delle terapie da parte di chi è in cura».
«Walgreens ha mostrato una dedizione all’educazione del paziente in materia sanitaria e di sicurezza. Attraverso il nostro accredito, i clienti sanno che il gruppo rappresenta una delle best practices dell’industria», ha commentato il presidente e amministratore delegato dell’URAC, Kylanne Green.

© Riproduzione riservata