farma onlus«Una divertente occasione per fare qualche sana e disintossicante risata»: così Farma Onlus annuncia lo spettacolo “Ulisse Saturno farmacista notturno”, organizzato per sabato 2 dicembre alle 21 al Teatro Lanteri di Corso Giulio Cesare 80 a Torino allo scopo di raccogliere fondi a favore de “La Bottega Società Cooperativa Sociale Onlus” per il progetto “Può un DISABILE lavorare in FARMACIA?”. «Ulisse Saturno, – si legge nella trama dello spettacolo – è un modesto farmacista all’antica, scapolo, eternamente innamorato, che trova la sua soddisfazione nello svolgere il suo lavoro di notte, quando la scarsa affluenza di clienti gli favorisce di coltivare la sua naturale pigrizia e gli permette di sottrarsi alle eccessive cure di una madre ossessiva ed invadente. Il lavoro in farmacia inoltre gli consente di stare vicino alla persona di cui è innamorato sin dalla gioventù e cioè la Dottoressa Emma Pochettino, titolare della farmacia, vedova e madre di Paola, una giovane hostess in età da marito. Ulisse ha un nipote: Quinto, bizzarro personaggio che ogni tanto gli tiene compagnia durante il servizio notturno. Lo passa a trovarespesso anche Luigi Castagnola per proteggerlo e fare qualche chiacchiera e la schedina del Totocalcio. I clienti della farmacia sono tutti particolari, dall’ipocondriaco sig. Boasso Temistocle agli eterni smemorati coniugi Goffi, dal corteggiatore speranzoso di successo, il sig. Tamagnone, alla fin troppo miope Signora Lavagna. Tutto fila liscio, finché una notte…».
La brillante commedia, con la regia di Fulvio Trivero, è portata in scena dalla compagnia “Pochi ma buoni”. L’ingresso è a offerta libera, a partire da 10 euro. Per maggiori informazioni sul progetto “Può un DISABILE lavorare in FARMACIA?” a favore del quale è stata organizzata la serata benefica, consultare il sito http://www.cooperativalabottega.it/progettofarmacie / .

© Riproduzione riservata