In seguito all’intervento a Ballarò del presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, un farmacista ha voluto complimentarsi per le affermazioni riguardanti la categoria.

farmacistaNel corso di una recente puntata della trasmissione Ballarò, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha parlato dei farmacisti, suscitando apprezzamento nella categoria. È il caso ad esempio, di Antonino Annetta, che dopo aver ascoltato le parole del governatore pugliese ha deciso di contattarlo via mail: «Sono un farmacista titolare di una farmacia situata nella periferia di Roma – scrive -. Desideravo complimentarmi con lei perché con le sue parole, sintetiche ma molto efficaci, ha evidenziato le difficoltà di una categoria costituita, nella maggior parte dei casi, da tanti piccoli professionisti, che ogni giorno con grande fatica ma anche con tanta passione, cercano di risolvere i piccoli e, a volte, anche i grandi problemi della gente comune. E anche se, spesso, questo nostro lavoro viene assai poco considerato da tanti politici, e i media altrettanto spesso tendono ad attaccarci per i motivi che lei ha esposto durante la trasmissione, continuiamo con serenità a svolgere il nostro lavoro. Consapevoli di avere la fiducia della gente (una recente indagine ISTAT ci colloca al primo posto) ed orgogliosi di essere considerati un vero e proprio presidio del servizio sanitario nazionale sul territorio, in particolare nei piccoli comuni e nelle periferie delle grandi metropoli». Emiliano ha risposto al messaggio con queste parole: «La ringrazio di cuore. Ho conosciuto molti suoi colleghi e da loro ho imparato a conoscere la vostra realtà. E sapendo la verità non potevo tacere». «Il fatto che la mia mail – ha commentato Annetta – non sia caduta nel vuoto è a mio parere un’ulteriore dimostrazione del fatto che abbiamo di fronte un politico di elevato spessore, attento ai problemi della gente». Al contrario, un servizio mandato in onda nel corso della trasmissione in merito alla dispensazione di farmaci generici è stato aspramente criticato dai farmacisti.

© Riproduzione riservata

Clicca e Iscriviti alla Newsletter di FarmaciaVirtuale.it!