reflotron pst glucosioA partire dal 30 giugno 2017 cesserà la vendita del Reflotron PST glucosio (codice 04769805050). La casa farmaceutica Roche ha infatti fatto sapere che l’8 luglio 2016 «la Commissione europea ha pubblicato una rettifica della comunicazione nell’ambito dell’applicazione della direttiva 98/79/CE relativa agli IVD (Dispositivi medici diagnostici in vitro). È stato introdotto lo standard armonizzato EN ISO 15197:2015, che definisce i requisiti per i sistemi auto-diagnostici di monitoraggio della glicemia nel trattamento del diabete mellito e, al tempo stesso, è stato indicato il 31 luglio 2016 come data termine per la conformità degli strumenti. Per le strisce relative, la data termine è invece il 30 giugno 2017». Ciò ha di fatto «azzerato il periodo transitorio che avrebbe permesso il passaggio degli strumenti alla norma attuale». Dopo aver effettuato una valutazione di mercato, pertanto, la Roche ha deciso di non adeguare il Reflotron PST a tale disciplina, e di conseguenza ne ha reso nota la conclusione della produzione. A partire dal 1 luglio, perciò, il test non sarà più effettuabile con il Reflotron PST. «Ricordiamo – ha aggiunto la Roche – che Cobas B 101 rappresenta l’evoluzione tecnologica per il servizio di autoanalisi in farmacia e il test dell’emoglobina glicata e glicemia calcolata sono eseguibili in modo semplice e veloce. Tale normativa non impatta su Cobas B101 PST». Pertanto l’industria ha invitato i farmacisti a contattare i referenti di zona «per individuare le soluzioni più adatte alle singole necessità e approfondire ulteriormente la conoscenza del sistema Cobas B101 PST e i benefici che esso può apportare nella gestione dei pazienti».

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.