credifarmaConfortanti le anticipazioni dei risultati del primo semestre 2017 di Credifarma S.p.A. raffrontati con l’analogo periodo dello scorso anno.Cresce il margine di intermediazione del 4,8% mentre l’attenta politica di contenimento dei costi riesce a trovare ancora spazi di riduzione – 1,2%. La decisa crescita dei proventi di gestione + 36% contribuisce a portare il margine operativo lordo a 610 mila euro, poco meno del triplo del primo semestre 2016. L’attenzione al costo del rischio si riflette positivamente su tutti gli indicatori, tra questi il rapporto tra le sofferenze nette e il totale dei crediti netti scende a 0,56%. Migliora la solidità aziendale con il CET 1 all’11,5% contro l’8,2% del primo semestre 2016. “L’azienda ha ripreso con determinazione il proprio posizionamento all’interno della categoria – afferma l’Amministratore Delegato Marco Alessandrini – dialogando la stessa lingua dei farmacisti e cercando di offrire soluzioni che meglio rispondano alle loro effettive necessità”. “Le risultanze del primo semestre – prosegue Alessandrini – ci confortano sulle scelte fatte incentrate sul miglioramento della customer experience dei farmacisti nonché sull’implementazione digitale del modello di servizio”. “I tempi sono però maturi affinché ci si riappropri di un perimetro di attività che completi l’offerta integrata di prodotti e servizi in favore delle Farmacie anche alla luce delle novità dettate dall’evoluzione normativa”.

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI
FarmaciaVirtuale.it è un giornale online - registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 - concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista.  Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.