concorso straordinario abruzzoVerrà avviato giovedì 19 novembre, a partire dalle ore 18:00, l’interpello per la scelta delle 85 sedi farmaceutiche da assegnare sul territorio della regione Abruzzo, nell’ambito del concorso straordinario. La conclusione della procedura è prevista per la stessa ora del 24 novembre. A comunicarlo è la stessa amministrazione regionale, che fa anche sapere come nella giornata di martedì 17, la piattaforma, tramite una procedura automatica, invierà una messaggio PEC di avviso con le indicazioni su come e quando effettuare la scelta delle sedi. Destinatari saranno il referente dell’associazione o il titolare della candidatura singola collocati in posizione utile (sul sito dedicato al concorso, gestito dal ministero della Salute, nella pagina relativa all’Abruzzo, è consultabile una demo relativa alla scelta delle sedi ed alla relativa accettazione). «Si invitano tutti i concorrenti – prosegue la Regione Abruzzo – a verificare il corretto funzionamento dell’indirizzo Pec attualmente inserito nella piattaforma e sul quale pervengono tutti gli avvisi relativi alla scelta, all’accettazione e all’assegnazione delle sedi farmaceutiche. L’omessa risposta all’interpello comporta l’esclusione dal concorso. Entro cinque giorni dall’avvio dell’interpello, pena esclusione dalla graduatoria, il referente dell’associazione o il titolare della candidatura singola devono indicare in ordine di preferenza un numero di sedi tra quelle messe a concorso pari alla propria posizione in graduatoria. Le modalità di assegnazione delle sedi farmaceutiche sono indicate nell’art.11 del bando di concorso: ad ogni vincitore sarà assegnata la prima sede da lui indicata in ordine di preferenza, che non risulti assegnata a un candidato meglio collocato in graduatoria». In caso di problemi tecnici, è possibile contattare il servizio di assistenza tecnica del ministero della Salute ai seguenti recapiti: n. verde 800 17 817l, oppure via fax al numero 0664251275, o ancora via email all’indirizzo servicedesk@almavivaitalia.it ». La Regione ha infine ricordato che «i ricorsi attualmente pendenti avverso la graduatoria provvisoria sono quattro, mentre i ricorsi pendenti avverso la graduatoria definitiva sono ad oggi tredici».

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI

FarmaciaVirtuale.it è un giornale online – registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 – concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista. 
Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.