medicinali omeopatici nel laboratorio della farmaciaDoppia tappa per il corso teorico-pratico in Allestimento dei medicinali omeopatici nel laboratorio della farmacia, organizzato dalla Società Italiana Farmacisti Preparatori e da SIOMI, la Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata.
Primo incontro a Firenze (Grand Hotel Adriatico), dove, il 3 maggio, si terrà un appuntamento incentrato sull’aspetto clinico-farmaceutico. Ci si concentrerà invece su una dimensione teorico-pratica il 13 e il 14 giugno quando a ospitare l’iniziativa sarà Ancona (presso Ataena srl).
Tanti gli argomenti in scaletta. Nell’incontro fiorentino si partirà dai principi base dell’omeopatia per arrivare alle possibilità del medicinale omeopatico personalizzato, passando per regolamentazione, problematiche e indicazioni d’impiego del medicinale.
Farmacopee, gestione informatica, ambienti e laboratorio saranno invece alcune delle tematiche che verranno affrontate ad Ancona dove, in conclusione, è prevista anche una sessione pratica incentrata sull’allestimento di preparati omeopatici estemporanei. Ad anticipare la chiusura dei lavori, inoltre, sarà il questionario a risposta multipla necessario per l’acquisizione dei 20,2 crediti ECM garantiti ai partecipanti.
Interverranno, in qualità di relatori, importanti professionisti del settore, come Silvera Ballerini, Presidente della Federazione Nazionale Farmacisti Non Titolari, e Simonetta Bernardini, Presidente della Società Italiana di Omeopatia e Medicina Integrata. Ad affiancarle, come da programma, saranno il Paola Minghetti, presidente SIFAP e Edilio Lancellotti, Francesco Rastrelli e Paolo Vintani, farmacisti territoriali.
Per partecipare è necessario inviare l’apposito modulo alla segreteria organizzativa F.I.M.O. che darà conferma dell’avvenuta iscrizione. Le adesioni online saranno inviabili al sito fimo.biz.
Questi i dettagli per rispondere presente a uno dei due appuntamenti. Entrambi porranno l’attenzione su un tema che sta facendo parlare di sé. Allo stato attuale infatti, i medicinali omeopatici sono assoggettati alla normativa generale dei farmaci industriali che ne impone una simile procedura di registrazione per l’autorizzazione all’immissione in commercio. Il risultato è che, negli ultimi anni, si è verificata una progressiva riduzione della disponibilità dei farmaci omeopatici.
Due incontri per parlare di questo e di tanto altro. Firenze e Ancona aspettano i farmacisti.

© Riproduzione riservata