legalcornerUn’opportunità per consultare la normativa, approfondimenti, quesiti, sentenze del Tar, della Corte di Cassazione, del Consiglio di Stato e la legislazione che interessa la farmacia e più in generale il settore sanitario. È quella offerta da LegalCorner (www.legalcorner.it, pagina Facebook LegalCorner), nuovo portale web, online a pieno ritmo da marzo, che offre a cittadini e operatori un quadro completo sul diritto, e i diritti, in ambito sanitario. FarmaciaVirtuale ha intervistato Paola Ferrari dello studio legale milanese Ferrari e partners (www.studiolegaleferrari.it), specializzata in diritto del lavoro pubblico e privato applicati all’ambito sanitario e ideatrice del progetto.

Come è nata l’idea di LegalCorner?

L’idea è nata dall’esigenza che mi hanno manifestato in molti di avere maggiori informazioni su questioni del diritto alla e sulla salute, e da qui la constatazione che esistono molti siti, anche fatti bene, ma nessuna banca data di giurisprudenza sulla sanità che risponda alle necessità di un po’ tutti gli operatori. Con un’amica ingegnere, Irene Zani, esperta di banche dati in cloud, abbiamo allora iniziato a lavorare sul progetto; ho raccolto i quesiti che mi sono arrivati e la sua società, la BestSoft srl, ha sposato il progetto dal punto di vista tecnico e ha messo a punto la piattaforma. Mi sono resa conto inoltre che non esiste una banca dati sulla deontologia, così abbiamo raccolto tutto e man mano inserito il materiale. Con associazioni di pazienti stiamo raccogliendo informazioni che li riguardano, e anch’esse sono state e verranno progressivamente inserite. Da qui il nome di LegalCorner, in senso ampio: vuole essere un punto di incontro tra professioni della sanità e pazienti, che parla di diritti e organizzazione sanitaria. Un prodotto che non si mette in concorrenza con altri ma che occupa uno spazio che era rimasto vuoto.

Com’è strutturato il servizio?

Al momento la banca dati offre circa 3mila documenti, ma è in via di continuo incremento. Contiene già più di cento quesiti risolti, che possono aiutare medici e farmacisti a rispondere a domande che spesso gli vengono rivolte dai cittadini, o anche a propri dubbi operativi. Il servizio avrà due canali: tutte le informazioni sui diritti dei pazienti saranno gratuite, mentre per gli operatori sanitari che vorranno avere accesso all’intera banca dati dal primo marzo ci sarà un abbonamento, anche per sostenere il progetto che non ospita nessun tipo di pubblicità. Tutti i dettagli saranno consultabili sul sito. Gli abbonati potranno anche inviare alcuni quesiti. Il sistema e tutti i documenti, inoltre, sono ottimizzati per essere visibili e consultabili da smartphone e tablet.

Qualche esempio di come funziona?

Ricercando la parola più generica “farmac” si possono trovare oltre 500 sentenze che riguardano il farmaco, indicazioni su format, ad esempio modelli di lettere di incarico per il personale, indicazioni sulla privacy, quali come posizionare le telecamere in farmacia, informazioni da dare al paziente sui prodotto, tutta la deontologia. Il farmaco e la farmacia sono tra i canali preferenziali, hanno un punto di privilegio con i medici di medicina generale, che insieme sono gli attori in prima linea, e il paziente.

Progetti di sviluppo futuri?

Abbiamo di fronte una realtà sempre più complicata; si parla molto di “malpractice” (malasanità, ndr) ma quasi mai di altri aspetti, come del fatto che i pazienti spesso sono lasciati soli, ad esempio per le malattie rare; si ritrovano di frequente sul web con informazioni frammentate e difficili da trovare. La nostra scommessa è stata di non parlare di malpractice ma di ragionare sul fatto che i linguaggi devono cambiare. Ci proponiamo di raccogliere e divulgare le informazioni e dare voce ai pazienti, e in un futuro prossimo di dare anche la possibilità di inviare quesiti ai pazienti e alle loro associazioni che aderiranno al progetto.

Visita LegalCorner.it

© Riproduzione riservata

CONDIVIDI
FarmaciaVirtuale.it è un giornale online - registrato presso il Tribunale di Napoli con autorizzazione numero 10 del 27 gennaio 2016 - concepito per divulgare le conoscenze legate all’esercizio della professione del farmacista.  Per ricevere quotidianamente tutte le novità di farmacia e settore farmaceutico iscriviti alla newsletter.

1 commento

Comments are closed.